Scegliere il tosaerba
Vota questo articolo

In commercio troviamo tosaerba con differenti caratteristiche tra le quali l’alimentazione si possono suddividere in tre categorie: a batteria, elettrico e a scoppio.

Per la scelta i fattori fondamentali sono la dimensione del prato, la presenza di prese esterne, il rumore e non ultima il tipo di taglio.

Il rasaerba a batteria adatto per piccoli giardini (in costante evoluzione con prestazioni sempre in crescita), dove si vuole avere caratteristiche come il silenzio ma senza il cavo ad intralciare, è molto adatto anche per l’uso in zone sprovviste di corrente.

tosaerba-a-motore

Il rasaerba elettrico è adatto per piccoli e medi giardini dove è importante il silenzio e la leggerezza, senza rinunciare a una scorta di potenza per l’aspirazione ed il taglio anche di erbe più forti.

Il rasaerba a scoppio è una macchina completamente autonoma indicata per giardini medi e grandi, dove senza l’intralcio del cavo elettrico e la ridotta autonomia della batteria, permette di tagliare anche grandi superfici, sono le macchine a tutt’ora più diffuse sia come uso hobbistico che professionale.